Hotel Tre Vecchi

Via Indipendenza, 47 Bologna (BO)

HOTEL TRE VECCHI

L'Hotel Tre Vecchi si trova in un elegante edificio che risale al 1830 circa.

Questo nome risale a pi¨ di cent'anni fa quando era un albergo con ristorante e si chiamava giÓ allora "Tre Vecchi".
Si pensa che fosse gestito da tre persone anziane.


╚ di proprietÓ della Famiglia Zannini dal 1984; le ultime ristrutturazioni sono state effettuate nel 1991 e nel 1998.

Camere: Le 96 camere sono arredate con cura e dispongono tutte di aria condizionata, TV satellitare, telefono, filodiffusione, frigobar, cassetta di sicurezza, presa modem, asciugacapelli. Tutte le camere singole sono dotate di letto alla francese. Disponibili camere per non fumatori. Le camere prestige sono dotate di vasca Jacuzzi, videolettore e business corner.

Taverna: La prima colazione all'Hotel Tre Vecchi Ŕ servita nella graziosa taverna affrescata. Il ricco buffet vi farÓ trovare la combinazione giusta per iniziare bene la giornata.

Sale Riunioni: Le sale riunioni dell'Hotel Tre Vecchi sono ideali per incontri di lavoro. La capacitÓ massima Ŕ di 35 persone.

Come raggiungere l'Hotel: L'albergo Ŕ facilmente raggiungibile con ogni mezzo:

  • in treno (a 250 metri dalla Stazione)
  • in auto (uscita tangenziale n░ 7 - ampio parcheggio a fianco dell'albergo)
  • in aereo (15 minuti in taxi)
  • SITO UFFICIALE
    Alloggio Prezzo Minimo Prezzo Massimo

    CARATTERISTICHE E SERVIZI NELLA STRUTTURA

    Bar, Camere, Palazzo Epoca, Giardino-Parco, Parcheggio Privato, Telefono in camera, Bagno con doccia, Tv Color, Acc.Disabili, Area Centrale, Ascensore, Lavanderia, Idromassaggio, Safe, Aria Condizionata, Minibar, Sala Conferenze, Carte di credito accettate,

    Iscriviti alla newsletter per ricevere offerte ogni settimana !


    Hotels

    Cerca tutti gli hotel in Emilia Romagna

    Mostra »

    Agriturismi

    Cerca tutti gli Agriturismi in Emilia Romagna

    Mostra »

    Tickets

    Acquista biglietti eventi

    Buy tickets »

    Residences

    Cerca tutte le strutture in Emilia Romagna

    Mostra »